Solo un piccolo pensiero Stampa

NATALE-CON-LEBBROSI.OKAnche queste feste stanno lentamente tramontando, tra pochi giorni sarà Epifania. Come ogni anno, queste feste comprendo, altre piccole festività, onomastici e compleanni.

Insomma tutto un insieme di cose.

Serate tra amici, ovvero tutto ciò che serve per frequentarci e poter stare assieme, nonostante i nostri caratteri e le nostre idee, ma alla fine siamo tutti Figli di Dio, quindi è giusto amarci tutti.

Mi dispiace che tu non sia stato presente, ma questa sera sei stato un assente pienamente giustificato.

Nei giorni scorsi, mentre trascorrevo il Natale, mi tornava alla mente il tuo viaggio in Tailandia. La cena con i lebbrosi.

Penso che tu abbia fatto tante cose belle, scuole, istituti, aiuti etc etc, ma quell’incontro con loro ha un sapore totalmente diverso.

Questo pensiero ogni tanto mi ritorna alla mente.

Si le feste e le onoranze in India sono belle e danno soddisfazione ma ho l’impressione che quei giorni con gli amici lebbrosi hanno qualcosa in più da dire.

Mi sbaglio ?

Non penso.

BANCosì, anche quest’anno, durante le feste natalizie, ancora una volta il pensiero è andato a quella tua ricchissima esperienza di allora.

Sinceramente un po’ invidio (in maniera fraterna) quella tua esperienza di allora.

Ma va bene così.

Tra poco torneremo in India, per incontrare le <nostre> anime colorate. Incontreremo quelle famiglie, quelle ragazze/i a cui, grazie a noi e ai nostri benefattori, abbiamo dato un piccola speranza.

Sono contento di incontrare anche quelle anime.

Si, molte cose saranno cambiate, come è giusto, ma noi andiamo avanti nella nostra missione.

Se penso che farò il mio nono viaggio In India tra i bisognosi, non mi resta altro che ringraziare il Signore di tutto, perché io, francamente, non mi sarei mai aspettato tanto.

CIAO

Beppe

Rimane ancora nella mia mente "un Natale indimenticable"!: Ho festeggiato un Natale con i lebbrosi e con i loro figli. Bello ! Bello ! Bello !
Fratel Matteo. ( Bro. Mathew Kavumkal ).