Adozioni a distanza in Famiglia in India Stampa

adotta_famigliaBambini delle famiglie povere:
I bambini poveri provenienti dalle famiglie povere, che vivono nei villaggi remoti, privi di strade, luce elettrica, case adeguate, acqua potabile nella prossimità, ci chiedono di essere adottati a distanza per il loro mantenimento: alimentazione, vestiario, cure mediche e istruzione scolastica: pagamento della retta scolastica, acquisto dei libri scolastici e materiali didattici per un bambino o bambina che vive nella propria famiglia. Ovviamente diamo un aiuto economico all’intero nucleo familiare. Ci arrivano, ogni giorno tutto l’anno, numerose richieste di aiuto dai bambini poveri, che vivono in famiglia, con un basso reddito di circa un euro o meno al giorno per l’intera famiglia. Essi non hanno nessuno che li aiuti per la loro istruzione e sono disagiati in ogni modo. Quindi siamo più sensibili ed attenti alle loro suppliche di aiuto.

La quota di adozione a distanza in famiglia è di 26,00 Euro al mese che ammonta a 26 X 12 = 312 all'anno può essere versata, in Banca o Posta, preferibilmente in unica soluzione annuale oppure con cadenze semestrale o trimestrale.

Noi, al ricevimento della scheda di adesione inviata dal Benefattore con l’impegno all’adozione a distanza, inviamo una foto e una lettera informativa sul bambino individuato per il sostegno a distanza. Dopo di che, con una scadenza di circa 18 mesi, procureremo nuove fotografie dell’assistito con aggiornamento sull’andamento scolastico evidenziando l’efficacia dell’aiuto. Nel frattempo, il benefattore riceverà, anno per anno, lettere, auguri di Buon Natale e Buon Compleanno dall’assistito. Creeremo un rapporto triangolare: benefattore, bambino e ufficio delle adozioni a distanza. Nel caso di un eventuale disguido o incomprensione, con un sereno dialogo tra noi, possiamo sempre promuovere una buona collaborazione tra noi a beneficio dei bambini. Ricordiamo che la durata dell'adozione va fino al termine dello studio che il minore vorrà fare.
Ricordiamo anche che l’anno scolastico in India comincia all’inizio del mese di giugno di ogni anno e termina alla fine del mese di marzo. I mesi di aprile e maggio sono mesi troppo caldi e quindi è il periodo delle vacanze estive. Migliaia di bambini in famiglia ci chiedono di essere adottati a distanza. Abbiamo bisogno del vostro aiuto per dare una risposta di speranza di una vita migliore a questi bambini. Quindi invitiamo tutte le persone di buona volontà ad adottare questi bambini a distanza.

Compila modulo