Testimonianza di Nella e Renzo Stampa
nella-salce

Carissimi amici,
Sono Nella e con mio marito Renzo mi trovo qui oggi per condividere con voi un breve momento di festa, orgogliosa, come credo tutti i presenti, di far parte della folta schiera di benefattori che aderiscono all'adozione a distanza di bambini in India facendosi carico del loro mantenimento negli studi .

Premetto che ho adottato da alcuni anni due bambine di cui una in famiglia nel Kerala e l'altra nell' Orfanotrofio Montfort nello Stato di Andhra Pradesh, che crescono meravigliosamente nello studio e nella persona. La speranza è che possano avere, anche attraverso il mio modesto aiuto, un avvenire migliore di quello che sarebbe stato loro riservato. Sono grata a Fratel Matteo per avermi dato questa opportunità di aiuto (a chi è meno fortunato di noi) e per avermi sempre rassicurata con la sua presenza. E' facile ed entusiasmante iniziare l'adozione a distanza, ma nel tempo tale entusiasmo può venire meno (e quindi subentrare la voglia di abbandonare tutto) se la fiammella di tale sentimento non viene continuamente tenuta viva ed alimentata.

L'organizzazione messa in piedi da Fratel Matteo è ora una creatura ragguardevole che richiede una notevole mole di lavoro quotidiano per poter rispondere puntualmente agli scopi per i quali è nata .

Prestando in essa, con mio marito, sia pure saltuariamente , del volontariato, mi sono resa conto di quanto "bene" viene fatto attraverso i benefattori che di fatto sono la "benzina" dell'opera di adozione a distanza di bambini, di infermiere di maestri (oltre ad altri tipi d aiuto).

Fratel Matteo poi assicura la massima serenità, gioia e trasparenza di gestione per cui si può essere certi della destinazione finale degli aiuti. Annualmente, per chi intendesse parteciparvi, Fratel Matteo organizza un viaggio in India nella regione ove vivono i bambini adottati. Viene così data un'occasione ai benefattori di incontrare i loro assistiti e constatare di persona che tutto è vero e alla luce del sole. E' quindi possibile verificare che i bambini "esistono" davvero e che esistono anche le infinite necessità materiali delle popolazioni locali.

renzo-nellaNell'esprimere tutta la mia gioia per essere qui con voi oggi (è sempre piacevole e fruttuoso trovarsi fra persone che provano e vivono i medesimi ideali) invito ciascuno dei presenti a farsi strumento di testimonianza e divulgazione presso parenti, amici, conoscenti e nel proprio ambito di lavoro e vita quotidiana al fine di creare sempre nuove spontanee adesioni a favore dell'adozione a distanza.

Grazie a tutti per l'attenzione prestata.
Nella (Teresina) Buischio


* Il testo della testimonianza presentata da Nella.
* Prima foro: Nella Buischio
* La seconda foro: Renzo in ascolto