aderisci-projects

Calendario

Lingue

Italian Chinese (Simplified) English French German Portuguese Russian Spanish

Caratteri

Triduo Pasquale: secondo giorno. PDF Stampa E-mail

Venerdì Santo

La celebrazione del Venerdì Santo ha al suo centro la morte del Figlio di Dio, che si è caricato il peso dei nostri peccati – dei miei peccati – e con esso il peso dei di ogni umana sofferenza e ingiustizia. Sul Golgota muore, per noi, Colui che con la sua morte ha redento il mondo. Cristo assume su di sé tutto il dolore e la sofferenza dell’umanità, quelli che si incontrano nei corridoi degli ospedali, nella solitudine degli anziani e nell’abbandono dei poveri bambini, anziani, mendicanti. Continua a dissanguarsi, nei milioni di profughi, esiliati, vittime della guerra; nei ladroni buoni e cattivi. Tutti, assolutamente tutti, vengono redenti da Cristo, come ci ha ricordato Papa Francesco: “Tutti sono amati da Dio, tutti sono stati riscattati dal sangue di Cristo, morto in croce e risorto per ognuno. E’ questa la ragione per cui non si può rimanere indifferenti davanti alla sorte dei fratelli”. Papa Francesco, Giornata mondiale della pace, 1° Gennaio 2014.